Free Tibet

Il viaggio in Nepal realizzato in giugno del 2012, mi ha offerto la grande opportunità di poter avvicinarmi alla comunità dei monaci tibetani che vivono in esilio tra le montagne del Nepal, uomini come tutti noi ma con una particolarità: loro hanno capito che per vivere in questo disgraziatissimo e bellissimo mondo, non occorre circondarsi di oggetti inutili e di falsi idoli perché possediamo tutto ciò che ci serve per vivere bene ed in equilibrio e sta dentro il nostro cuore.

Forse non lo sappiamo trovare ma c'è, è a portata di cuore! 

I monaci tibetani sono uomini che lottano non solo per loro stessi e per la loro causa ma lottano anche per noi, per la nostra libertà, per la libertà di tutti gli Uomini e di tutte le Donne del mondo. Ma il mondo non li ascolta, non ascolta il loro grido di aiuto. La Cina li sta massacrando, sta distruggendo la loro Cultura, sta cancellando il loro pensiero, solo per pura e semplice fame di potere. Le notizie che arrivano in questi giorni dal Tibet non sono buone, la repressione continua ed i potenti del Mondo si nascondono, non si fanno sentire, non agiscono semplicemente perché hanno paura della Cina ed è inutile che vi spieghi il perché di tutto ciò.

Dedico questa mia fotografia, scattata qualche giorno prima di lasciare il Nepal vicino ad un monastero buddista a Pokhara, a tutti i monaci tibetani che hanno lottato fino alla morte e a tutti coloro che invece ancora fanno sentire il loro grido di speranza, per un Tibet libero.

 

 http://www.freetibet.org/

Write a comment

Comments: 0